fbpx

L’intervista

Con ironia (e tanta ignoranza) pubblico e racconto la mia storia in questa video intervista. Non so a voi ma il giornalista mi sta un po’ sulle scatole… Spero di annoiarvi per bene.

Come è nata la passione del filmmaking?

Diciamo che la passione era innata, nel senso che quando avevo 20 anni con le prime telecamerine portatili mi piaceva girare dei video ironici (se non demenziali) con gli amici, tanto che siamo finiti a realizzare le parodie degli spot pubblicitari (vodafone, gratta e vinci, rocco siffredi ) nel 2006/2007 e poco più avanti abbiamo organizzato pure un piccolo festival.
A me sfiorava l’idea, non di diventare Youtuber, ma di continuare con questi video e di farci notare per le parodie, non ci vedevo un business, ma adesso riconosco che lo poteva diventare dato che eravamo tra i primi su youtube a realizzare una cosa del genere.
Poi le strade tra di noi si son divise ed io ho iniziato a lavorare come web designer freelance e con i video non ci ho più lavorato fino a quando non li ho introdotti nei siti web animati e interattivi.
Mi facevo chiamare “il creatore dei sogni” perchè nel mio sito c’era il mio volto che quando dormiva si vedevano i sogni e i sogni erano i siti web realizzati (il mio protfolio).
Nel 2013/2014 questa tecnologia è ahimè morta, ma mi son deciso di buttarmi nel mondo del video making perchè avevo capito che i video erano il futuro ed era più accessibile sia nel realizzarli che nel vederli online. C’è voluto molto tempo per diventare filmmaker sia per la concorrenza, sia per acquistare l’attrezzatura, sia per imparare bene il lavoro.

Cosa realizza?
Invento e Scrivo e produco spot pubblicitari, video aziendali e ho girato anche un paio di video musicali. Ho prodotto però molti progetti personali tra cui 4 cortometraggi, da un video di viaggio e 2 storie drammatiche e un thriller.
Infatti aspiro a lavorare nel mondo del cinema.

Perchè il montaggio video è una vera arte?
Il montaggio video è una vera e propria arte. Anche se decido a monte, quindi nella scrittura e poi nelle riprese cosa va inserito nel video, è nel montaggio che si scrive il film.
Si decide il tono e i tempi , si da uno stile e un colore. Si decide la musica e si esaltano i punti cruciali.
Il montaggio video la definisco anche come ambulanza che soccorre le riprese incidentate. Riprese che non si possono ripetere. In qualche modo il montaggio può rimediare le brutte riprese e può salvare il lavoro.