fbpx

Come Fare un Film senza Soldi

come fare un film senza soldi

E’ spontaneo, per chi come me agli inizi e ha la passione di realizzare video, chiedersi cosa ci vuole per realizzare un film. La domanda che mi sono posto inizialmente è stata: Come fare un film? Pensandoci e ripensandoci mi son elencato mentalmente tutte quelle persone e cose che ci vogliono per mettere in piedi una piccola produzione cinematografica. Senza parlare della scenografia e delle locations necessarie e come si sarebbe dovuto fare per distribuirlo.
Ignoravo poi una cosa. Chi me lo avrebbe finanziato?
Quindi la mia domanda si è completata in : Come fare un film senza soldi?

La prima cosa da fare è ignorare chi dice che non si può!

BASSE PRETESE E VOLONTARI

Un film o uno short film hanno bene o male dei costi da sostenere, si parte da una videocamera di buona qualità e un computer dove poter fare il montaggio audio/video, ma tutto dipende dalla sceneggiatura e dagli obiettivi che vogliamo raggiungere.

Infatti la domanda che dobbiamo porci è sempre la stessa. Perchè?
Se lo scopo di un film è quello di divertirsi e imparare possiamo coinvolgere le persone con lo stesso fine e senza grosse pretese. Sia dalla troupe che dal cast. Cercate, quindi, da attori provetti e volenterosi che possibilmente fanno parte di qualche compagnia teatrale.
Fatevi aiutare da qualche amico se avete una telecamera in più a filmare in doppia o tenere un microfono esterno (se l’avete) per registrare i dialoghi degli attori.

Per fare un film senza soldi si deve fare le spese con la qualità.

CERCATE LE COSE GRATUITE

Per quanto riguardano gli oggetti, costumi, locations ecc.. come evitare le spese?
Per trovare qualcosa di gratuito dovete intanto usare la creatività e l’ingegno, partendo dalla sceneggiatura. Se avete scritto una scena in cui è presente un’auto fate in modo che non sia un chevrolet del 57, ma una comune Fiat Punto in modo di farvela prestare da qualcuno. Attenzione, questo è un esempio! Se disponete di qualcosa di interessante e gratuito, fatelo!

CERCATE L’ISPIRAZIONE E VIVETELA

Ciò che di solito fa pesare nel budget di un film sono i costi di affitto e noleggio. Prima di scrivere la sceneggiatura (perchè va scritta la sceneggiatura!) pensate prima agli spazi interni ed esterni che avete a disposizione. Fateci un salto e cercate l’ispirazione. Cercate i posti più suggestivi possibili, magari abbandonati, ma accessibili. Capirete che vivendo negli ambienti si possano trovare le sensazioni e le giuste idee per poi essere trasmesse agli attori.

Scrivete quindi appunti, battute. Vedrete che la vostra sceneggiatura prenderà forme partendo con le cose gratuite e di cose gratuite ne siamo pieni, basta solo aprire gli occhi, cercarle e viverle.

DAL GIRATO AL MONTAGGIO

Ok, quindi, avete gli attori, le locations, avete trovato qualche oggetto interessante in camera vostra o nel salotto della zia, magari proprio il salotto ancora in stile anni 60 è la location per una scena vintage interessante.
Fate le vostre riprese, magari con qualche difficoltà, ma avete il girato e ve lo portate a casa contenti e sudati. E’ il momento di montare.

Quale programma usare? Di software di montaggio ce ne sono parecchi e validi, alcuni molto complicati altri meno, ma con poche funzionalità. Un software che vi stra consiglio è Da Vinci Resolve che lo potete scaricare gratuitamente del sito della Blackmagicdesign.
E’ un software che vi permette di gestire non solo le clip e di fare i tagli nella maniera più facile e veloce, ma di fare interessanti correzioni al colore e di dare un look cinematografico utilizzando le LUT (Look Up Tables) in pochi clic.

ORA… PUBBLICITA’!

Dopo tanto lavoro avete finalmente avete il vostro film! Ora manca solo farlo vedere. Niente di più semplice che caricarlo su Youtube e di poterlo condividere sui social con i vostri amici.

L’idea migliore è di caricare a spezzoni in puntate per incuriosire sempre di più i vostri seguaci, ma mano che arrivano! Se la vostra idea è attraente originale e interessante allora non servono soldi per promuoverla.

L’idea vincente e la creatività fanno il 99 % della pubblicità!

Partendo da una videocamera anche di seconda mano, un computer sufficientemente potente con la minima conoscenza di montaggio video con basse pretese di recitazione e di locations potete realizzare un film senza spendere un soldo. Carburante delle vostre auto a parte….

DIVERTITEVI INSIEME

Bisogna considerare lo scopo, ma se lo scopo è imparare e divertirsi, fare un film diventa una bella occasione per stare in compagnia e per creare legami solidi e perchè no? Futuri collaboratori.

Se vuoi migliorare e conoscere come si scrivono storie interessanti, imparare le basi del linguaggio cinematografico e le fasi di produzione cinematografica, partendo dall’idea e da come diventare originali e creativi, ti invito al mio video corso “L’Arte del Filmmaker” .
Un corso concepito per conoscere la propria arte nascosta.

Il link : https://filmmaker.teachable.com/p/filmmaker/